Home / CAMPANIA / REGIONE, LA FINANZA INNOVATIVA PER LA CRESCITA
vincenzo_de_luca_regione

REGIONE, LA FINANZA INNOVATIVA PER LA CRESCITA

Si terrà domani, 10 settembre, alle ore 15,30, presso l’Unione Industriali di Napoli in piazza dei Martiri a Napoli, il convegno sulla Finanza Innovativa per la crescita, nel corso del quale sono previsti gli interventi, tra gli altri, di Vincenzo Boccia, Presidente di Confindustria, Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania, Vito Grassi, Presidente Unione Industriali Napoli, Antonio Marchiello, Assessore alle Attività produttive della Regione Campania, Mario Mustilli, Presidente di Sviluppo Campania, Anna Maria Fontana, Dirigente Ufficio strumenti finanziari – Agenzia per la Coesione Territoriale, Bernardo Mattarella AD Mediocredito Centrale, Giovanni Perissinotto, AD Banca Finint, Nunzio Tartaglia, Responsabile Divisione Imprese Cassa Depositi e Prestiti, Luca Peyrano AD Elite. Modera Fabio Tamburini, Direttore del Sole 24ore.

 La Regione Campania lancia, attraverso Sviluppo Campania, diversi strumenti innovativi, in grado di fornire tempestive risposte ai fabbisogni creditizi espressi dal territorio.

 Sono stati attivati quattro nuovi strumenti finanziari:

– Garanzia Campania Bond: Sviluppo Campania garantirà un portafoglio di Minibond emessi da piccole e medie imprese campane.  Si prevede che la dotazione finanziaria di 37 milioni di euro genererà nuova finanza per circa 150 milioni di euro;

– Garanzia Campania Confidi: i Confidi riceveranno in gestione un fondo regionale per la concessione di garanzie alle imprese di minori dimensioni;

– Garanzia Campania Sezione speciale Mediocredito Centrale: Mediocredito Centrale attiverà una speciale linea di intervento per la garanzia su portafogli di finanziamenti.

– FRI Campania: la Regione Campania, con Cassa Depositi e Prestiti, attiverà una procedura negoziale per il sostegno agli investimenti produttivi in Campania, attraverso la erogazione di contributi a fondo perduto agli investimenti e finanziamenti agevolati, che si aggiungeranno a finanziamenti bancari di pari importo.

“Con questi strumenti gli imprenditori potranno tornare a far crescere le proprie aziende. La Regione Campania aggiunge così un ulteriore tassello per aumentare la capacità di investimento delle piccole e medie imprese campane, parte rilevante del tessuto produttivo regionale”, ha dichiarato Mario Mustilli, Presidente di Sviluppo Campania.