Home / SPORT / Musa: “Graziani paga per tutti”. Bucaro: “Rilancerò l’Avellino partendo dalla difesa”
bucaro giovanni e cinelli

Musa: “Graziani paga per tutti”. Bucaro: “Rilancerò l’Avellino partendo dalla difesa”

Giovanni Bucaro e Daniele Cinelli sono stati ufficialmente presentati in qualità di primo e vice allenatore del Calcio Avellino. Accanto ai due il direttore sportivo Carlo Musa: “Non è stato piacevole esonerare Graziani, paga per tutti il momento infelice della squadra. Serviva un’inversione di tendenza, Bucaro è una persona perbene, ci siamo subito trovati in sintonia e credo che possa dare tanto alla squadra. Con lui e Daniele Cinelli siamo pronti a iniziare un nuovo cammino”, ha affermato il dirigente.

“Qualche problema c’è, ma dobbiamo cercare di risolverlo assieme alla società – ha esordito Giovanni Bucaro -. Torno dopo sei anni, ma rispetto a quel campionato ora tocca vincere. Il primo posto è ancora alla portata, è un girone difficile ma non ci sono corazzate e il Trastevere non è la Juventus. Dobbiamo pensare a noi, senza badare alle altre e fare bene nelle quattro partite prima della sosta. Il mercato? Non ci penso ancora, prima occorre ritrovare la serenità, poi valuteremo dove intervenire. Ho una doppia responsabilità, credo che questa piazza possa rilanciarmi nel calcio. La società mi ha dato la possibilità di farlo, tocca a me tirare fuori le potenzialità da questa squadra. Qualche carenza c’è, la fase difensiva è alla base di tutto. I palazzi si costruiscono dalle fondamenta”.

Visibilmente emozionato Daniele Cinelli: “Sono arrivato ad Avellino che ero un bambino, sono andato via che ero un uomo. Quando ho ricevuto la telefonata da Giovanni, non ci ho pensato su due volte. Per me è motivo d’orgoglio essere tornato qui, abbiamo la responsabilità di fare bene ad Avellino, una squadra e una città speciale. In questa categoria c’entra ben poco”.