Home / ATTUALITA' / INVITALIA DICE SI AI PROGETTI PROPOSTI DALLA ALTERGON ITALIA
altergon

INVITALIA DICE SI AI PROGETTI PROPOSTI DALLA ALTERGON ITALIA

Nella giornata del 24 luglio, presso la sede di INVITALIA a Roma, sono stati sottoscritti i contratti di finanziamento agevolato dei tre progetti di investimento produttivo che compongono il Contratto di Sviluppo proposto dalla Altergon Italia S.r.l., azienda associata a Confindustria Avellino e punta di diamante del settore farmaceutico. Erano presenti i legali rappresentanti delle Imprese Aderenti: Farmaceutici Damor S.p.A, Tecno-Bios S.r.l. ed Alfa In-Struments S.r.l.

Come si legge sul sito di Invitalia << Il programma di investimenti prevede il rafforzamento del settore farmaceutico e dei dispositivi medici in Campania attraverso la realizzazione, e/o l’ampliamento, di 5 impianti per la produzione e lo sviluppo di nuovi dispositivi medici caratterizzati da elevata innovatività: plaster medicali, nuove tecnologie transdermiche, filler e iniettabili, kit diagnostici, creme, colliri e strumentazioni biomedicali. L’investimento complessivo ammonta a 48,7 milioni di euro – 37,4 milioni per i progetti industriali e 11,3 per il progetto di R&S – di cui 33,8 milioni di euro di agevolazioni concesse da Invitalia >>.

Grande soddisfazione viene espressa da Confindustria Avellino, che rileva il forte dinamismo delle imprese irpine capaci di mantenere alto il livello degli investimenti in Provincia nonostante i difficili contesti congiunturali. Oltre ad Altergon, infatti, sono in fase avanzata di realizzazione altri due programmi di investimento a valere sul Contratto di Sviluppo seguiti da Ricerche e Studi Srl, società di Servizi di Confindustria Avellino in partnership con un team di professionisti.

Proprio grazie a queste proficue partnership nei prossimi mesi saranno attivati investimenti per complessivi 28 milioni di Euro in Provincia di Avellino nel settore Agroalimentare.