Home / CAMPANIA / Assostampa: eletto il nuovo direttivo
57451165_2067756736655474_2487982062452080640_n

Assostampa: eletto il nuovo direttivo

Si è svolta ieri pomeriggio, giovedì 2 maggio alle ore 18, la prima riunione del nuovo consiglio direttivo dell’Assostampa Campania Valle del Sarno. Nel corso dell’assemblea, che si è svolta nei locali del Caffè Letterario di Piazza Sant’Alfonso a Pagani, sono state rinnovate le cariche statutarie per il prossimo quadriennio (2019/2023).

Nel Consiglio direttivo entrano: Daniela Apuzza, giornalista del Quotidiano del Sud e del Corriere dell’Irpinia; Salvatore D’Angelo, di Insieme, Telenuova e la Città; Carmine De Nardo de I Fatti. Brigitte Esposito di 360gradiwebtv e TeleAngri1 e Susy Pepe dell’ufficio stampa Città di Amalfi.

L’assemblea all’unanimità ha eletto presidente dell’Assostampa Barbara Ruggiero, giornalista di SalernoSera; vicepresidente Salvatore Campitiello, corrispondente della Gazzetta dello Sport; segretaria  Viridiana Myriam Salerno di Mediavox Magazine; tesoriere Giuseppe Calabrese dell’ufficio stampa dell’Asl Salerno; Giovanni Navarra sarà presidente onorario.
Pasquale Cuofano è stato nominato presidente del Collegio dei Probiviri di cui sono consiglieri Pippo Della Corte e Giovanni Savarese; Giuseppe Petrucciani sarà il presidente del Collegio dei revisori dei conti, composto da Annamaria Nitto eVittorio Giacobello.

«L’entusiasmo, la passione e l’impegno non manca a questo gruppo: lavoreremo insieme e uniti solo ed esclusivamente nell’interesse della categoria. Un ringraziamento particolare – ha detto Barbara Ruggiero, segretaria uscente, subito dopo la nomina a presidente– va al presidente uscente, Salvatore Campitiello, per tutto quanto ha fatto e continuerà a fare per i giornalisti e per la nostra associazione».
«Dopo nove anni di grande impegno e intensità di rappresentanza, credo che sia giunto il momento di guardare avanti con fiducia su questa strada– ha detto nel suo discorso il presidente uscente, Salvatore CampitielloCredo anche sia giunto il momento di passare la mano. Avròun ruolo diverso, meno gravoso, ma ci metterò l’impegno di sempre».

Il Consiglio – appena insediato e prima ancora della nomina delle nuove cariche statutarie – in occasione della giornata mondiale dedicata alla libertà di stampa, ha approvato all’unanimità una mozione presentata dal consigliere anziano Campitiello. Nella mozione, l’Assostampa ha ribadito «il suo “no” a minacce, aggressioni verbali e non, all’indirizzo di cronisti e contro ogni azione che limiti il diritto all’informazione, bene pubblico di ogni stato democratico».